1. Biografia

ofrì_rita_frasca_odorizziOfrì, Rita Frasca Odorizzi, è una Pittrice, Scultrice e Poetessa Fiorentina. È un’Artista Italiana, Contemporanea, nata nel 1939 a Firenze, che dal 1976 vive nel Chianti insieme ai suoi amatissimi e numerosi A-mici Gatti.

Autodidatta, ha esposto per la prima volta all’età di 32 anni a Scandicci, in occasione del premio di pittura “Scandicci Arte”, suscitando subito consensi favorevoli.

gatti_e_dipinti_arteNel ’76, si è trasferita nel comune di Gaiole in Chianti, uscendo dal circuito delle gallerie, ma continuando per qualche tempo a esporre in occasione di eventi culturali e mostre personali, (Tavarnelle Val di Pesa, Panzano, Gaiole in Chianti, Castello di Meleto, Rocca di Castagnoli, Castelnuovo Berardenga, Siena, San Gimignano).

Da oltre 40 anni, Ofrì, dipinge ad olio e crea sculture in terracotta, con tecniche classiche e personali.Ha iniziato con quadri figurativi e come ritrattista, evolvendo lentamente verso l’arte astratta.

La necessità di cercare sempre nuove possibilità di espressione, l’ha portata a sperimentare anche nel campo del disegno (con la sanguigna, il carboncino e la china), della marmorizzazione, del vetro, fino alla creazione di grandi tele batik o all’utilizzo di muffe e terre colorate sia per i quadri che per le sculture.

La sua produzione Artistica si divide in 4 Periodi:

Anni ’70 – Pittura Figurativa e Astratta
Anni ’80 – Pittura, Scultura, Carboncino e Chine
Anni ’90 – Pittura , Scultura e Batik
Dal 2000 a Oggi – Pittura, Illustrazione e Poesia

RITA_FRASCA_ODORIZZI_PITTRICE_POETESSA_SCULTRICE_6

ofri_significatoLe Opere si possono, invece, catalogare solamente per Serie, Serie Madri e Serie Figlie. Ogni Serie rappresenta, infatti, un discorso personale dell’Artista, collegato ad un momento particolare della sua Vita, alcune continuano nel Tempo, altre approfondiscono un discorso iniziato in una Serie precedente.

Da anni, Ofrì scrive anche Poesie, che l’hanno portata a creare e pubblicare una Serie di Illustrazioni e Dipinti, chiamata l’Alfabeto dell’Intero.

donna_scultura_Artista_Rita_Frasca_Odorizzi

Chi sia veramente Ofrì, lo lasciamo dire a Lei, con l’Autobiografia Poetica e con la spiegazione dell’acronimo Ofrì con il quale firma le sue Opere.

Come nasce Ofrì ?

con …

mezzo uovo,
radice che
tocca cielo e terra,
l’acqua,
volo nello spazio


 

AUTOBiografia Poetica

Ai cerchi
che si leggono sull’acqua
tiepida di luna
calda di sole
fra l’alba e il tramonto.
A questo senso di appartenenza
che mi lega alla terra
e ai suoi segreti
e alle coordinate
che si diramano
come una tela di ragno
fra stagioni e maree
involuzioni ed evoluzioni
di un ciclo asserpentato.
Alla sostanza di tempo
io mi aggrappo.

Io mi aggrappo
profumata di emozioni
sempre sorpresa e sempre attenta
e curiosa
delle relazioni
fra radici e semi
ostriche e perle
aria e vento
che abitano
la casa del pianeta.

Tutte le creature
si mischiano
nascono
diventano
si spengono
indossano l’ardore
di appartenersi
e farsi compagnia
nel viaggio che accomuna
tutte le intemperie
con il battito del tempo
nel giro dell’orologio
che le ore stropiccia
senza riguardo.

Nell’intero invaso del pianeta
si connettono e si sconnettono
interi cicli e posti fuori tempo
in anticipo e in ritardo.
Come un respiro
un sospiro
creature sofferenti
si ripropongono
con mutazioni perverse.

Gli Indiani d’America
appoggiavano l’orecchio al suolo
per sentirsi dalle viscere
emergere un suono
un eco.
Io ascolto
invece
il disincanto
il dolore di queste creature
e l’indifferenza
che li rigetta in un bozzolo
di passività
e lo racconto
come una fiaba senza fine
e senza morale
legandole fra loro
a quel filo tessuto
prezioso
di trama di tempo
al limite del destino
e dell’ignoto
in un pastone di armonia
dove il sapore del mistero
avvolge fra le sue spire
un’albicocca calda
di epilettico sole
e il limitato tempo
si nasconde
in ogni anfratto
di questa terra
piena
di mutanti alternativi.

Questo io sono
da quando a 7 anni
trovai il primo sasso
spaccato
con dentro
un bellissimo cristallo.

Quel giorno
feci tardi a scuola
a casa
e mi persi
nei pensieri
che con il loro filo
mi hanno accompagnato
fin’oggi
consolandomi
dei dubbi
di una specie dominante
arrogante.


RITA_FRASCA_ODORIZZI_PITTRICE_POETESSA_SCULTRICE_4


CRONOLOGIA

 

Gli Esordi: Concorsi

rita_frasca_odorizzi_bioGrafia1973 – Premio di Pittura “ Scandicci Arte” – Galleria Mercato, Medaglia di Bronzo, 15 Aprile, Scandicci
1973 – I Premio “Fior di Loto” Firenze, Galleria 14, Medaglia Aurea, 29 Giugno
1973 – Rassegna Nazionale d’Autunno Gran Trofeo Liquore “Quadro” Scandicci, Galleria “Arte Mercato”, 11 – 20 Ottobre, Segnalazione
1974 – IV Premio Nazionale di Pittura, Scultura e Grafica “ La Donna nell’Arte” – Firenze , Galleria 14, 1° Settembre, Medaglia Aurea
1974 – III Premio di Pittura “ Scandicci ‘74, Galleria di Arte Mercato e Galleria il Ponte, Ottobre , Medaglia d’Argento
1974 – I Premio “ Il Passignano” dal 15 al 21 aprile, Galleria “il Cavalletto”, Tavarnelle Val di Pesa, Medaglia d’Argento
1975 – IV Premio di Pittura “ Scandicci, 1975”, Segnalazione, Scandicci, Galleria Arte Mercato, 15 Ottobre
1975 – II Premio di Pittura “il Passignano” , Galleria “il Cavalletto” Tavarnelle Val di Pesa, Medaglia Argentea
1977 – XVII Premio di Pittura “Panzano” nel Chianti, Segnalazione, 15 – 16 Ottobre, Panzano

ofri_rita_frasca_odorizzi_ceramica_terracottaMostre Personali

Prima Fase anni ’70 – Figurativo – Astratto
1973 – Personale di Pittura, Club “La Pista”, Molino del Piano, Novembre
1973 – Personale di Pittura, Club “ La Pista” – Molino del Piano 18 novembre – 9 Dicembre
Galleria “ Arte Mercato“ – Scandicci
1974 – Collettiva di Pittura “ Galleria d’Arte” – Scandicci , 16 – 24 Febbraio
1974 – Personale di Pittura ,Galleria “Arte Mercato”, 28 Settembre – 7 Ottobre
1975 – Personale di Pittura ,Club il Gabbiano “ Le Sieci”, 1- 9 Novembre 1975

Seconda Fase anni ’80 – Pittura, Scultura, Carboncino, Chine

Ritaglio da Donna Moderna

Ritaglio da Donna Moderna

In Occasione delle Manifestazioni Musica nel Chianti:
1982, Personale, Sala Conciliare , Gaiole in Chianti, Settembre
1983, Collettiva di Scultura (con Lucia Carli Tizzi, Nedo Rossi, Rosalba Parrini, Pina Paolini), Sala Conciliare , Gaiole in Chianti, Settembre
1984 Personale Castello di Meleto
1985, Personale Terracotte e Pittura, Rocca di Castagnoli, Settembre
1986, Collettiva di Scultura (Vedi prima) San Gusmè , Ottobre
1987, Collettiva di Terracotte e Pitture (con gli Artisti Agati, Innocenti, Preda, Kristi) Sala annessa alla Chiesa di Gaiole in Chianti
1988, Partecipazione Manifestazione di Siena Verde, Esposizione di Quadri nelle Vetrine del Centro di Siena. La Vetrina con il quadro di Ofrì vince il primo premio (Epoca Autunno)
1989, Collettiva di Terracotte presso il nuovo Teatro di Castelnuovo Berardenga (con Lucia Carli Tizzi, Nedo Rossi, Rosalba Parrini, Pina Paolini), 17 Marzo

scultura_modellazione_ceramica_terracotta_rita_frasca_odorizziTerza Fase anni ’90 – Pittura , Scultura, Batik.

1990 Mostra dal Titolo: Sassi Miliari, Chiostro di San Cristoforo , Siena – dal 10 al 20 Marzo
1991 Mostra Personale di sculture in terracotta (in contemporanea alla personale di Johannes Mie – Acquerelli), Galleria “La Costarella”, San Gimignano , 21 Giugno – 4 luglio
1991 Mostra dal Titolo: Sensi in Lievitazione , Residence San Lorenzo a Linari, 20 – 28 Luglio

Quarta Fase – Primi del 2000 – Pittura, Illustrazione, Poesia

2005 Apertura del Sito Web www.ofri.it (adesso non esiste più).
2005 Mostra Personale di Disegni dal Titolo: L’Alfabeto dell’Intero, presso l’Associazione Quinquatrus, Castelnuovo Berardenga.
2008 Trasferimento del Sito su http://www.ritafrascaodorizzi.it/

 

donna_uovo_scultura_Artista_Rita_Frasca_Odorizzi


 

scultura_contemporanea_serie_radici_sorellanza_1990